CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI COMPRAVENDITA DI PACCHETTO TURISTICO

1) FONTI NORMATIVE.

La compravendita di pacchetti turistici, di servizi singoli e di solo volo, sia che abbia ad oggetto servizi da fornire in territorio nazionale che estero, è disciplinata in conformità con la L. 27/12/1977 n. 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV) firmata a Bruxelles il 23.4.1970 in quanto applicabile nonché dal D. Lgs. 206/05 “Codice del Consumo”.

2) INFORMAZIONE OBBLIGATORIA - SCHEDA TECNICA.

In caso di acquisto di Volo Aereo/Pacchetto Turistico/Servizio Singolo o Accessorio le modalità e condizioni di sostituzione sono disciplinate dall’articolo 12. Il nome del vettore che effettuerà il/i Vostro/i volo/i è indicato nella documentazione di conferma che verrà inviata ai clienti; eventuali variazioni Vi verranno comunicate tempestivamente, nel rispetto del Regolamento 2111/2005. Le informazioni ufficiali di carattere generale sui Paesi esteri – ivi comprese quelle relative alla situazione di sicurezza anche sanitaria ed ai documenti richiesti per l’accesso ai cittadini italiani – sono fornite dal Ministero Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06.491115 e sono pertanto pubblicamente consultabili. Poiché si tratta di dati suscettibili di modifiche e aggiornamenti, il consumatore provvederà – consultando tali fonti – a verificarne la formulazione ufficialmente espressa prima di procedere all’acquisto del pacchetto di viaggio.

3) PRENOTAZIONI.

L’accettazione della prenotazione si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui il pagamento sarà stato effettuato e la procedura di prenotazione sia andata a buon fine.

4) PAGAMENTI.

In fase di acquisto online sarà richiesto il pagamento dell’intero importo indicato in fase di acquisto. Non è consentito dilazionare il pagamento in più rate.

5) PREZZO.

I prezzi dei servizi offerti voci sono espressi in Euro.

6) RECESSO DEL CONSUMATORE - PENALI.

Il consumatore può recedere dal contratto, senza pagare penali, nelle seguenti ipotesi: - aumento del prezzo di cui al precedente paragrafo, in misura eccedente il 10%; - modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto complessivamente considerati e proposti dalla Cubapoint Srl dopo la conclusione del contratto stesso ma prima della partenza e non accettata dal consumatore. Il consumatore dovrà dare comunicazione della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere dal contratto) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso di aumento o di modifica. In difetto di espressa comunicazione entro il termine suddetto, la proposta formulata dall’organizzatore si intende accettata. Al cliente che receda dal contratto prima della partenza al di fuori dei casi elencati ai precedenti commi del presente articolo, saranno addebitati a titolo di penale, per i pacchetti di viaggio:

- dal giorno successivo alla prenotazione fino a 30 gg antecedenti alla partenza 30%;
- da 29 a 18 gg prima della partenza: 40%;
- da 17 a 10 gg prima della partenza 60%;
- da 9 a 3 gg prima della partenza: 80%;
- da 3 a 0 gg prima della partenza 100%; la pratica non potrà più essere annullata né rimborsata.

Nel caso di biglietti elettronici o dove espressamente indicato in fase di acquisto, in caso di annullamento la penale sarà sempre del 100%.

Ai sensi dell’art. 1382 Cod. Civ. la Cubapoint Srl si riserva comunque la facoltà di agire giudizialmente nei confronti del cliente finale per il risarcimento dell’eventuale maggior danno subito in conseguenza del recesso unilaterale. Il recesso opera dal momento della comunicazione dello stesso inoltrata via fax al n. 02.66986977 attivo 24h/24.

Detta comunicazione deve essere seguita entro 5 giorni successivi dall’invio alla Cubapoint Srl di una raccomandata A/R contenente le generalità dei soggetti recedenti, complete di recapiti telefonici, nonché i titoli di viaggio eventualmente già inviati IN ORIGINALE. La mancata trasmissione dei titoli di viaggio in originale impedisce di procedere al rimborso. In nessun caso la Cubapoint Srl anticipa ai clienti finali rimborsi per conto dei fornitori dei servizi disdettati.

7) MODIFICHE PRIMA DELLA PARTENZA DA PARTE DEL CONSUMATORE.

Le modifiche richieste dal cliente a prenotazioni già accettate non obbligano l’organizzatore nei casi in cui non possono essere soddisfatte. In ogni caso qualsiasi richiesta di modifica comporta per il cliente l’addebito fisso di una penale minima di € 50,00 (cinquanta/00) per persona + adeguamento richiesto dal fornitore finale per la modifica. La diminuzione del numero dei passeggeri all’interno di una pratica è da intendersi come “annullamento parziale” (vedi quindi art. 8 Recesso del consumatore); 2) per “destinazione” si intende non lo stato ma la località di soggiorno; 3) in caso di più modifiche richieste contemporaneamente, viene applicata solo la penale di più alto importo.

8) MODIFICA O ANNULLAMENTO Del volo aereo PRIMA DELLA PARTENZA DA PARTE DELLA Compagnia aerea o del Tour Operator responsabile.

Qualsiasi modifica significativa da parte della compagnia aerea o del tour operator responsabile o di un suo elemento essenziale è sottoposta all’accettazione del cliente ai sensi dell’art.91 Cod. Cons.

9) MODIFICHE DOPO LA PARTENZA.

Nel caso in cui venga spostato l’orario, il giorno o l’aeroporto di partenza all’estero o l’aeroporto di arrivo, i responsabili saranno esclusivamente le compagnie aeree o i tour operator responsabili del volo. Il cliente esonera si d’ora da qualsiasi responsabilità la Cubapoint srl.

10) SOSTITUZIONI.

Il Cambio Nome del contraente o degli altri beneficiari del contratto di viaggio ai sensi dell’art. 89 D.Lgs. 206/05 è da valutare e da far autorizzare dal fornitore finale del servizio; nel caso fosse ammesso il cambio nome, nel caso di impossibilità documentata del viaggiatore rinunciatario, da comunicarsi non oltre quattro giorni lavorativi prima della partenza. Il cambio nome comporterà una penale fissa di euro 100,00 (cento/00). Qualora il consumatore ricevuto il dettaglio dei costi aggiuntivi, intenda comunque procedere nella sostituzione, deve tempestivamente far pervenire, per il tramite dell’agenzia di viaggio i seguenti documenti:
- Documentazione comprovante l’impossibilità di fruizione del viaggio da parte del soggetto sostituendo;
- Generalità del soggetto che intende sostituirsi al soggetto impossibilitato (nome, cognome, indirizzo e numeri di telefono);
- Dichiarazione scritta congiunta da parte del soggetto che intende essere sostituito e del soggetto che intende sostituirsi, nella quale entrambi si dichiarano a conoscenza delle spese ulteriori derivanti dalla sostituzione, come comunicate dalla Cubapoint Srl, e si impegnano a saldarle entro 24 ore.

11) OBBLIGHI DEI PARTECIPANTI.

I partecipanti dovranno essere muniti di passaporto individuale, dei permessi o di altro documento valido per tutti i paesi toccati dall’itinerario, nonché dei visti di soggiorno e di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti. In caso di impossibilità di partenza il contraente e i beneficiari della presente proposta di compravendita saranno i soli e unici responsabili ed esonerano sin d’ora la Cubapoint Srl da qualsiasi responsabilità. Vi ricordiamo che è responsabilità del turista verificare che i documenti di viaggio siano validi per l'ingresso a Cuba. E' importante verificare la validità presso le autorità competenti (per i cittadini italiani le locali Questure ovvero il Ministero degli Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06.36225). In assenza di tale verifica, nessuna responsabilità per la mancata partenza di uno o più turisti potrà essere imputata al venditore.

12) OBBLIGO DI ASSISTENZA.

La Cubapoint è esonerata dalle responsabilità (artt. 14 e 15 CCV), quando la mancata od inesatta esecuzione del contratto è imputabile al consumatore o è dipesa dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero da un caso fortuito o di forza maggiore.

13) RECLAMI E DENUNCE.

Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve essere contestata dal consumatore senza ritardo affinché la Cubapoint Srl vi ponga tempestivamente rimedio. Il consumatore dovrà, a pena di decadenza, sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata con avviso di ricevimento, alla Cubapoint Srl, entro e non oltre cinque giorni lavorativi dalla data del rientro presso la località di partenza.

14) ASSICURAZIONI.

Qualora non espressamente indicato, la Cubapoint Srl NON fornisce l’ assicurazione contro l’annullamento da parte del cliente; Nè l’assicurazione medica, né l’assicurazione sullo smarrimento del bagaglio. E’ vivamente raccomandato al contraente, di stipulare al momento della prenotazione presso la Cubapoint Srl, o per suo conto, una polizza assicurativa al fine di garantirsi un copertura contro le spese di annullamento (penali di cui all’art. 6 del presente contratto) in caso di impossibilità alla fruizione del viaggio e, contro eventuali inconvenienti dati dallo smarrimento del bagaglio o ancora dalla necessità di fruire di cure mediche durante il viaggio e/o il soggiorno. Nel caso di stipula dell’assicurazione tramite Cubapoint Srl oppure tramite il Tour operator responsabile del viaggio, il contraente dichiara di avere preso visione delle condizioni generali di assicurazione e di accettarle integralmente.

15) CONVOCAZIONI/ DOCUMENTI DI VIAGGIO.

Sarà cura della Cubapoint Srl inviare mezzo fax o e.mail ai numeri ed indirizzi segnalati dai clienti nel contratto la documentazione di viaggio. E’ obbligatoria la riconferma del volo di ritorno da effettuarsi nel paese di destino presso gli uffici della compagnia aerea o del tour operator responsabile del volo, come indicato nel primo foglio della convocazione. La Cubapoint Srl declina ogni responsabilità in caso di perdita del volo causata dall’inosservanza di tale obbligazione. Il cliente esonera sin d’ora la Cubapoint Srl da qualsiasi responsabilità e di conseguenza da qualsiasi danno, derivanti da eventuali cambi operativi, aereoporti di partenza e/o di arrivo.

16) DATI e DOCUMENTI.

Il venditore non si assume la responsabilità se i dati forniti in fase di acquisto non sono corretti o non corrispondono a quelli riportati sui documenti di Viaggio; nel caso siano presenti errori sui documenti di viaggio, causa non imputabile a Cubapoint Srl, sarà necessario il pagamento di una penale per la correzione del nome, ove possibile.

ADDENDUM. COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL’ARTICOLO 17 DELLA LEGGE N. 38/2006: La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all'estero.

INFORMATIVA PRIVACY.

Leggere fascicolo PRIVACY